Tempio di Dazhao

Durante il periodo dell'imperatore Longqing nella dinastia Ming dal 1567 al 1572, Aletanhan, un capo della Mongolia Tumote, fu conferito come imperatore Shunyi del mongolo. A causa dell'onore speciale, decise di ampliare Guihua, l'antica città di Hohhot e il tempio di Hongci, un antico tempio buddista. Poiché la statua di Sakyamuni nel tempio era interamente realizzata in argento, il Tempio di Hongci è anche chiamato Tempio del Buddha d'argento. Al centro della sala principale è adorata la statua in scheggia di Sakyamuni, alta 2,55 metri. Davanti alla statua ci sono un paio di enormi pilastri in legno dorato, ciascuno inciso con un drago. Davanti alla sala ci sono una coppia di potenti leoni in pietra cava gettati nel 1627. Inoltre, ci sono altri edifici nel tempio, come la sala di passaggio, le sale laterali est e ovest, l'edificio di nove stanze e così via. Proprio di fronte al tempio, c'è un pozzo la cui acqua ha un sapore fresco e fresco, e si guadagna la reputazione di migliore sorgente della regione.

Huhehaote